DIRITTI. Via libera dell’Onu alla moratoria della pena di morte

La commissione dell’Onu per i diritti umani ha votato ieri la risoluzione in favore della moratoria per la pena di morte auspicando sua futura abolizione. Secondo la moratoria l’uso della pena di morte mina la dignità umana e non ci sono prove che rappresenti un deterrente, e ogni errore giudiziario nell’applicazione della pena di morte è irreparabile e irreversibili. Capofila tra i paesi contro la pena capitale, Singapore mentre tra gli oppositori Stati Uniti e Cina.

Comments are closed.