DIVERSABILITA’. Istituto Medicina Sociale propone istituzione Autorità Garante

Istituire una Autorità Garante per le Disabilità, in grado di tutelare adeguatamente tutte le persone affette da handicap o da altre forme di disabilità, nonché di realizzare un percorso formativo per gli amministratori di sostegno. E’ la proposta che il presidente dell’Istituto Italiano di Medicina Sociale, Antonio Guidi, farà oggi in occasione dell’incontro di presentazione, a Roma, della ricerca Amministrazione di sostegno e disabilità.

Si discuterà sulla tutela offerta dall’ordinamento giuridico ai soggetti affetti da disabilità. Il tema riguarda persone con disabilità temporanea o permanente, con deficit mentale o in situazione di coma, che rischiano per incapacità decisionale l’interdizione. La ricerca si è occupata di un argomento particolarmente attuale dopo l’emanazione della legge n. 6 del 2004: la legge, creando la figura dell’amministratore di sostegno, ha garantito alle persone disabili e, in genere, alle persone affette da disabilità, la possibilità di assistenza.

Comments are closed.