DIVERSABILITA’. Siti non conformi a Legge Stanca, firma anche tu la petizione

Il Comitato cittadino difesa diritti diversamente abili ha redatto una petizione indirizzata al Consorzio Asmez, alla Regione Campania e alla Regione Calabria e ai Ministeri interessati perché essi adeguino i propri siti istituzionali ai contenuti della Legge Stanca sull’accessibilità (Lg 04/2004). E’ un paradosso – scrive il Comitato in una lettera indirizzata ai Comuni aderenti al Progetto Asmenet – che proprio i soggetti aderenti progetto che si propone di fornire servizi a cittadini, imprese ed enti attraverso l’utilizzo delle nuove tecnologie e di una semplice rete internet, non risultino conformi alla Legge Stanca così come non risultano rispondere a specifiche esigenze degli Enti aderenti; tutto ciò va a danno dei cittadini contribuenti che non possono utilizzare appieno i servizi dei Comuni, ed in specie a danno dei soggetti disabili.

Per sottoscrivere tale petizione è sufficiente collegarsi a questo indirizzo http://www.petitiononline.com/a7ecorsa/petition.html e cliccare sul pulsante presente in basso "click here to sign petition". Dopodiché è necessario riempire i campi Name (nome della persona e del comune interessato) – Email address (indirizzo di posta elettronica) – Comments (eventuali commenti) e cliccare in basso sul pulsante "preview your signature" (visualizza l’anteprima della tua firma). Infine cliccare sul pulsante "approve your signature" (approva la tua petizione).

Comments are closed.