DIVERSABILITA’. Teramo, Federconsumatori inaugura Sportello di ascolto

A Teramo, la Federconsumatori ha inaugurato l’Osservatorio e lo Sportello per la diversabilità. Gestito direttamente dai disabili e dai loro genitori, avrà l’obiettivo di dare voce ai diritti del cittadino disabile. "Abbiamo ascoltato il loro grido di protesta e la lo indignazione" ha detto il presidente Pasquale Di Ferdinando "non è possibile, in una società civile, che i disabili vengano messi all’ultimo posto". "Nel momento in cui gli è stato negato il trasporto scolastico ed è stato ridotto l’orario di sostegno, ho pensato che fosse giunto il momento di fare di qualcosa" ha raccontato la mamma di un ragazzo disabile promotrice dello Sportello. "Anche noi siamo consumatori, di una vita degna di essere vissuta, non vogliamo più mendicare diritti, perché siamo uguali agli altri, solo con caratteristiche e problematiche diverse. Siamo stanchi di vivere in questo mondo parallelo, stanchi di entrare dalla porta posteriore".

L’Osservatorio porterà avanti un monitoraggio attivo sui temi come il trasporto, le barriere architettoniche, la sanità, l’integrazione sociale, il sostegno economico, il lavoro. Nella fase di avvio, sarà aperto il mercoledì dalle ore 9.30 alle ore 12.30 nella sede della Federconsumatori in Teramo via Don Luigi Sturzo n. 30.

Comments are closed.