E-GOV. Emilia Romagna, on line il nuovo sportello dell’accessibilità web

Siti web più semplici da navigare e privi di barriere per gli utenti disabili. Sarà possibile grazie a Spacer, il nuovo Sportello regionale dell’accessibilità web. D’ora in poi i siti istituzionali dell’Emilia Romagna potranno essere migliorati in fruibilità e qualità grazie alle segnalazioni di tutti i cittadini.

"Il progetto Spacer – spiega Grazia Cesari, responsabile del Servizio Sviluppo applicazioni informatiche 2 – si propone come tramite tra cittadini e pubbliche amministrazioni al fine di innescare un circolo virtuoso di buone pratiche". L’iniziativa si inserisce sia nell’ambito del "Codice della Pa digitale", della "Direttiva sulla qualità dei servizi on line" per la qualità e trasparenza delle amministrazioni, che nella vigilanza sull’applicazione della legge 4/2004. Spacer è realizzato dal Servizio Sviluppo applicazioni informatiche 2, in collaborazione con i Centri regionali di competenza per l´e-government e la società dell´informazione e con la Fondazione Asphi e la Cooperativa Anastasis.

 

 

Comments are closed.