E-GOV. Firenze, parte rete telematica sui servizi del territorio

Basterà un click per conoscere gli orari delle biblioteche e cercare l'ufficio postale più vicino. Il Comune di Firenze ha inaugurato oggi il portale "Il Giovedì del cittadino… e non solo", la rete civica telematica per favorire i rapporti del cittadino con la cosa pubblica. L'iniziativa offrirà agli utenti la possibilità, attraverso i sistemi d'informazione geografica, di visualizzare su una mappa interattiva del capoluogo toscano, l'insieme dei servizi presenti sull'intero territorio. Il tutto fa parte del progetto Equal "Tempo Territorio e Mainstreaming per le pari opportunità", promosso dall'assessorato alla pubblica istruzione e alle Politiche dei Tempi – Ufficio Tempi e Spazi, con la collaborazione di un vasto numero di soggetti istituzionali e realtà associative.

 

La rete realizzata dal Comune di Firenze "serve ad orientare i cittadini – ha spiegato l'assessore alla pubblica istruzione e Tempi e Spazi Daniela Lastri – verso i servizi che sono in prossimità delle proprie abitazioni o dei luoghi di lavoro. Il progetto ha l'obiettivo di far risparmiare tempo, di decongestionare la mobilità, di creare un'armonia con i servizi dell'area metropolitana e di innovare l'informazione attraverso la consultazione on line, che può fornire un'informazione più immediata e aggiornata in tempo reale, per agevolare sempre di più il rapporto tra pubblica amministrazione e cittadini".

 

Oltre alla consultazione on line, è stata pubblicata un'edizione cartacea del "Giovedì del cittadino… e non solo", inviata nei giorni scorsi a 180mila famiglie, e che contiene 302 uffici pubblici presenti sul territorio fiorentino e metropolitano. La ricerca telematica ha diversi criteri: geografici o alfanumerici, nome, indirizzo e tipologia dell'ufficio. I dati attualmente contenuti nel portale saranno implementati e aggiornati nel tempo, per offrire un servizio utile ed accessibile.

 

Grazie al progetto del "Giovedì del cittadino", i cittadini fiorentini saranno in grado di entrare in contatto con più amministrazioni nella stessa giornata, risparmiando tempo e inutili file agli sportelli. Ne trarrà beneficio la stessa pubblica amministrazione, chiamata ad operare con modalità rinnovate, attraverso l'omogeneizzazione e il coordinamento di tutti gli orari e delle modalità di relazione con gli utenti, nonché la riduzione dei tempi di attesa e dei tempi delle pratiche. Verrà inoltre garantito il diritto alla trasparenza e all'informazione, tramite la pubblicazione dei servizi offerti e delle possibilità fornite dalla normativa sulla semplificazione amministrativa. Infine verrà reso operativo il decentramento delle attività più richieste presso i quartieri, con conseguente vantaggio per la mobilità locale.

Comments are closed.