E-GOV. Umbria, convenzione con Cnipa per favorire l’informazione tecnologica nella P.A

Favorire l’innovazione tecnologica nel campo della pubblica amministrazione. È questo l’obiettivo di una convenzione tra il Centro nazionale per l’informatica nella pubblica amministrazione (Cnipa) e la Regione Umbria. Lo strumento attivato dalle istituzioni pubbliche umbre per sviluppare le attività dell’e-government e della società dell’informazione è il Centro regionale di competenza-Umbria (Crc) che supporta la Regione, i Comuni, le Province, le Comunità Montane e gli altri enti pubblici e che è gestito, in accordo con il Consiglio delle autonomie locali, dal Consorzio Sir-Umbria (Sistema informativo regionale).

"Il Crc-Umbria – spiega la Regione – ha lavorato in questi anni per promuovere una strategia integrata e coordinata in tema di innovazione e tecnologie e per rafforzare il ruolo della regione nell’elaborazione e attuazione di politiche di sviluppo territoriale. Attraverso la convenzione con il Cnipa saranno rafforzate e consolidate le funzioni del Crc-Umbria e individuate le risorse umane, professionali e finanziarie necessarie all’attuazione del Piano di attività 2006".

Comments are closed.