ECONOMIA. BCE lascia invariati i tassi di interesse, il principale all’1%

Tassi di interesse invariati per l’area euro. E quanto ha deciso oggi il Consiglio direttivo della Banca Centrale Europea che ha lasciato i tassi di interesse sulle operazioni di rifinanziamento principali all’1%, quelli sulle operazioni di rifinanziamento marginale all’1,75% e quelli sui depositi presso la banca centrale allo 0,25%. Il costo del denaro in Eurolandia resta dunque al minimo storico da quando la BCE ha cominciato a gestire la politica monetaria nel 1999. E’ dal mese di maggio 2009 che i tassi di interesse restano invariati, dopo l’ultimo taglio deciso dall’Istituto di Francoforte

Comments are closed.