ECONOMIA. BCE lascia tassi invariati

Per questo mese i tassi di interesse dell’area euro restano fermi. Dopo l’aumento dello 0,25% deciso il mese scorso, il Consiglio direttivo della Banca Centrale Europea ha deciso nella riunione odierna, tenutasi a Helsinki, che i tassi di interesse sulle operazioni di rifinanziamento principali, sulle operazioni di rifinanziamento marginale e sui depositi presso la banca centrale rimarranno invariati rispettivamente all’1,25%, al 2,00% e allo 0,50%.

Il presidente della Banca centrale europea, Jean-Claude Trichet, ha assicurato che la BCE "continuerà a monitorare molto attentamente" gli sviluppi dell’inflazione, visto che si ravvisano ancora "rischi al rialzo" per la stabilità dei prezzi.

Comments are closed.