ECONOMIA. Bankitalia: rallentano consumi e indebitamento delle famiglie

Rallentano i consumi e l’indebitamento delle famiglie. E’ quanto rileva l’ultimo Bollettino economico trimestrale pubblicato oggi dalla Banca D’Italia. Nel 2007 i consumi delle famiglie italiane sono aumentati dell’1,4 % sostenuti da un’analoga crescita del reddito disponibile dopo un biennio di stagnazione. L’aumento dei consumi ha riflesso quello della spesa per servizi e, in misura minore, per beni durevoli e tra questi in particolare per mezzi di trasporto.

Rallenta anche l’indebitamento delle famiglie. Gli oneri sostenuti dalle famiglie per il servizio sul debito, cioè i costi sopportati per interessi e rimborso del capitale, hanno sfiorato nel 2007 l’8% (7,9%) del reddito disponibile (0,9 punti in più rispetto al 2006 e quasi tre punti in più rispetto al 1996). "Circa la metà dell’aumento – precisa via Nazionale – è attribuibile alla quota interessi, in parte dovuta al rialzo dei tassi d’interesse sui mutui occorso fino all’ultimo trimestre dell’anno".

Comments are closed.