ECONOMIA. Commissione Ue su conti italiani: “Nel 2006 deficit al 4,1%, il debito torna a salire”

Nel 2006 il rapporto deficit-pil quest’anno del 4,1% mentre nel 2005 il rapporto debito-pil é tornato a crescere per la prima volta negli ultimi 10 anni, passando al 106,4% dal 103,8% del 2004. E’ quanto emerge dalle le previsioni economiche di primavera della Commissione Europea oggi pubblicate. Secondo l’esecuitivo Ue la correzione del rapporto deficit-pil italiano nel 2006 è inferiore alle richieste fatte al nostro Paese dall’Europa.

In generale, le previsioni economiche pubblicate oggi dalla Commissione annunciano una crescita economica del 2,3% nella UE e del 2,1% nell’area dell’euro, che è di circa ¾ di punto percentuale superiore alla crescita dello scorso anno e di 0,2 punti percentuali superiore alle previsioni di sei mesi fa. Nel 2007 la crescita dovrebbe registrare una lieve flessione scendendo al 2,2% nella UE e all’1,8% nell’area dell’euro.

Comments are closed.