ECONOMIA. Eurostat: -1,5% del Pil di area euro e Ue27 (quarto trimestre 2008)

Nel quarto trimestre del 2009 il Pil dell’area euro e dell’intera Unione Europea è calato dell’1,5% rispetto al trimestre precedente, in cui il tasso di crescita del prodotto interno lordo è stato di – 0,2%. L’Italia ha registrato una caduta del Pil dell’1,8% rispetto al terzo trimestre del 2008. Sono i dati diffusi oggi dall’Eurostat, l’Ufficio di Statistica dell’Ue.

Diminuito anche il Pil degli Stati Uniti: -1% il tasso di crescita del quarto trimestre 2008, rispetto al trimestre precedente. Su base annuale, invece, il Pil dell’area euro è cresciuto dello 0,7%, quello dell’Ue a 27 dello 0,9%.

Per maggiori informazioni cliccare qui

 

Comments are closed.