ECONOMIA. Eurostat: “Nel 2005 rapporto deficit-Pil al 4,1%”

Nel 2005 il rapporto deficit-Pil registrato dall’Italia è stato del 4,1%. Tra i più alti in Europa: solo Ungheria (6,5%), Portogallo (6%) e Grecia (5,2%) hanno sperimentato performance peggiori. Lo rileva l’Eurostat che ha oggi pubblicato i dati sul disavanzo nell’area europea. Secondo il documento il rapporto deficit-Pil è progressivamente aumentato negli anni, passando dal 2,9% del 2002 al 3,4% del 2004. Il rapporto tra debito pubblico e Pil è invece passato dal 105,6% del 2002 al 106,6% di oggi, contro il 106,4% stimato in aprile.

Comments are closed.