ECONOMIA. Eurostat: cresce il Pil nell’Europa a 25

Il Pil dell’Europa a 25 ha registrato un aumento dello 0,9% nel quarto trimestre del 2006 rispetto al trimestre precedente. Lo rileva l’Eurostat che sottolinea: nell’area euro i tassi dic rescita sono stati dello 0,6% e dello 0,7% per l’Ue a 25. In confronto al quarto trimestre del 2005 l’aumento e’ stato rispettivamente del 3,3% e del 3,5%, dopo una crescita del terzo trimeste del 2,8% e del 3,0%.

"L’Italia dovrebbe migliorare la mobilità regionale nel mercato del lavoro". Lo ha affermato il commissario Ue agli Affari economici Joaquin Almunia in un discorso pronunciato al Peterson Institute for International Economics di Washington. "Paesi come Italia e Belgio – ha detto Almunia – potrebbero fare di più per migliorare la mobilità regionale mentre Germania e Austria potrebbero fare dei passi in più sulla strada delle riforme degli incentivi fiscali". Secondo Almunia inoltre, "assicurarsi che i salari siano collegati in modo più stretto alla produttività e si possano aggiustare più in fretta ai cambiamenti economici aiuterebbe a prevenire i differenziali di produttività fra i paesi della zona euro".

 

Comments are closed.