ECONOMIA. Istat conferma crescita Pil

Il Pil italiano è cresciuto nel secondo trimestre del 2006 dello 0,5% rispetto al primo trimestre e dello 1,5% rispetto al secondo trimestre 2005. Lo rende noto l’ Istat, confermando le stime preliminari diffuse ad agosto. La crescita acquisita del Pil – comunica l’Istat – è per quest’anno dell’1,4%. In termini congiunturali, le importazioni di beni e servizi sono aumentate dell’1%, il totale delle risorse (Prodotto interno lordo e importazione di Beni e servizi) è cresciuto dello 0,6%. I consumi finali, la spesa delle famiglie residenti è aumentata dello 0,3%, quella della pubblica amministrazione e delle istituzioni sociali private è cresciuta dello 0,2%.

La spesa delle famiglie residenti e quella della pubblica amministrazione sono cresciute rispettivamente dell’1,5% e dello 0,6%. La spesa delle famiglie sul territorio nazionale è cresciuta, in termini tendenziali, dell’1,8%; in quest’ambito, i consumi di beni semidurevoli sono cresciuti del 5% i consumi di beni durevoli del 3,4%, gli acquisti di servizi del 3,1%, mentre la spesa per beni non durevoli è diminuita dell’1,8%.

Comments are closed.