ECONOMIA. La BCE lascia i tassi invariati fino al 4%

La Banca centrale europea comunica le decisioni prese nella riunione di oggi del Consiglio direttivo: resteranno invariati al 4%, e i tassi di interesse sulle operazioni di rifinanziamento marginale, che sono al 5% e i tassi sui depositi presso la banca centrale, attualmente al 3%. La BCE si allontana così dalla Federal Reserve americana e mantiene alta la guardia, spaventata dall’ultimo aumento dell’inflazione. Nel pomeriggio, durante la conferenza stampa, il Presidente della BCE, Jean Claude Trichet spiegherà i motivi della decisione e presenterà le stime di inflazione e di crescita per quest’anno e per il prossimo. Da Mps Capital Services si stima una crescita per il 2008 abbastanza al di sotto del 2%.

Comments are closed.