ECONOMIA. La Bce lascia i tassi invariati al 4%

Oggi si è riunito a Francoforte il Consiglio direttivo della Banca centrale europea e ha deciso di lasciare invariato, al 4%, il tasso di riferimento della zona euro. Ha mantenuto fermi anche il tasso sui depositi al 3% e quello marginale sulle operazioni di rifinanziamento al 5%, per non dover ricorrere ad aumentare i salari per recuperare l’aumento dei prezzi.

In mattinata invece la Banca d’Inghilterra ha ridotto il costo del denaro dal 5,50% al 5,25%. La Federal Riserve, la settimana scorsa, aveva tagliato i tassi sui Fed Fund di mezzo punto percentuale, portandoli al 3%.

Comments are closed.