ECONOMIA. Ocse, nel terzo trimestre 2009 Pil italiano cresciuto più della media Ue

Nel terzo trimestre del 2009 il Pil italiano è cresciuto di più della media europea. Lo ha registrato l’Ocse, l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico che ricorda però che l’Italia non vedeva una crescita col segno più dal primo trimestre del 2008. Le stime dell’Ocse quindi sono state aggiornate al rialzo: Pil a +0,8% nel terzo trimestre del 2009 contro stime dello 0% nel corso del trimestre precedente.

Il Pil italiano è cresciuto dello 0,6% rispetto al trimestre precedente, contro una media Ue di +0,2% e una dell’area euro di +0,4%. Su base annua il Pil nei Paesi Ocse ha visto un calo del 3,3% e in Italia del 4,6%, migliorando però in entrambi i casi il dato rispetto al periodo aprile-giugno 2009 (rispettivamente -4,6% e -5,9% in confronto allo stesso trimestre del 2008).

Comments are closed.