ECONOMIA. Pil, Eurostat: crescita dello 0,8% nell’Ue e nell’area euro nel primo trimestre 2008

Nel corso del primo trimestre 2008 il Pil dell’area euro e quello dell’Ue27 è aumentato dello 0,8% rispetto al trimestre precedente, che invece aveva registrato un tasso di crescita dello 0,3% per l’area euro e dello 0,5% per l’Ue27. Sono i dati pubblicati oggi dall’Eurostat che, in una precedente stima del 15 maggio scorso, aveva indicato la crescita allo 0,7%. Il primo trimestre del 2008 ha visto un aumento del Pil più elevato rispetto al primo trimestre del 2007: + 2,5% per l’Ue27 e +2,2% dell’area euro. Nei primi 3 mesi di quest’anno, nello specifico, sono cresciuti gli investimenti (+1,6% nell’area euro e +1% nell’Ue27), le esportazioni (+1,9% nell’area euro e +1,7% nell’Ue27), le importazioni (+1,8% nell’area euro e +1,1% nell’Ue27) e la spesa per i consumi delle famiglie (+0,2% nell’area euro e +0,3% nell’Ue27).

In Italia il Pil è cresciuto dello 0,4% rispetto all’ultimo trimestre del 2007 e dello 0,2% rispetto al primo trimestre 2007. Gli Stati Uniti hanno avuto una crescita dello 0,2% nel primo trimestre 2008, leggermente maggiore del +0,1% registrato nell’ultimo trimestre 2007. In Giappone il Pil è aumentato dello 0,8% nel primo trimestre, dopo un +0,6% nel trimestre precedente.

Comments are closed.