ECONOMIA. Trichet: “Riforme strutturali per ottenere la stabilità dei prezzi”

"La stabilità dei prezzi è una condizione necessaria per una crescita economica sostenibile e deve essere assicurata in modo permanente. Riguardo all’andamento dell’area euro, il successo ottenuto in termini di creazione di occupazione ha bisogno di essere consolidato con riforme strutturali che migliorino la flessibilità di tutti i mercati e aumentino la crescita potenziale dell’Europa". Sono queste le parole pronunciate oggi dal Presidente della Banca Centrale Europea, Jean-Claude Trichet, al Forum Economico di Bruxelles.

Trichet evidenzia le 4 condizioni che, secondo lui, sono necessarie per preservare e consolidare il successo dell’euro e i risultati dell’area economica Ue:

  1. mantenere alta la qualità della politica monetaria della BCE, soprattutto nelle competenze sue principali: indipendenza d’azione, trasparenza nella definizione della stabilità dei prezzi nel medio termine;
  2. considerare l’importanza del Patto di Crescita e Stabilità, che rientra nella politica fiscale dell’Unione Monetaria Europea e che è la chiave di coesione dell’area euro;
  3. attuare le riforme strutturali, incrementando la Strategia di Lisbona per consolidare una crescita sostenibile e una maggiore occupazione;
  4. monitorare attentamente gli indicatori della competitività, in particolare i costi del lavoro a livello di ogni economia nazionale. E’ necessario "seguire le trattative sui salari per evitare che il loro aumento esaurisca completamente gli incrementi di produttività".

 

Comments are closed.