EDITORIALE. Si avvicina la pensione per il Cav?, di A. Longo

Due buone notizie sul fronte della libertà dell’informazione nel nostro povero Paese. Anzi due e mezza. L’ok europeo a SKY per il digitale terrestre e la sostanziale resa della maggioranza sulle intercettazioni sono le prime due. Ne avevamo bisogno, in questo periodo di tentativi di bavaglio, per fortuna non riusciti a causa della mobilitazione dei cittadini, dei giornalisti, delle forze politiche di opposizione (e anche di alcuni importanti esponenti del PDL, come il presidente Fini e l’on. Bongiorno). La situazione di sostanziale duopolio dell’attuale offerta televisiva è destinata a cambiare, se SKY investirà massicciamente, collegando la sua programmazione satellitare a quella terrestre. Avremo finalmente quel terzo polo che tutti (tranne Mediaset…e anche RAI) aspettiamo da sempre, sperando che dalla gara virtuosa delle redazioni venga migliorata l’informazione completa e indipendente.

L’occupazione militarizzata del TG1 ha peggiorato fortemente la situazione nell’ultimo anno. Il TG di Sky si è aggiunto al TG3 e ad alcune edizioni del TG2 nell’offrire qualcosa in più e di diverso, ma resta il fatto che ogni giorno oltre decine di milioni di telespettatori vengono "distratti" dal gossip leggero ed evanescente che sta caratterizzando la gestione Minzolini. E veniamo alla "mezza" notizia positiva che si aggiunge alle altre due: la direzione di Mentana del TG La7. Già quando era al TG5, il riccioluto direttore si era caratterizzato per una direzione non appiattita su Mediaset e Berlusconi. Tant’è che alla fine è stato messo alla porta senza tanti complimenti, parallelamente all’insediamento di Minzolini in RAI. Forse prevedendo quello che stava per accadere (lui conosceva già le intercettazioni, le foto, i filmati…perché in parte ne è stato protagonista!), il Cavaliere ha cercato di blindare i TG, ben consapevole dell’effetto che ha l’informazione televisiva sulle decine di milioni di cittadini che non leggono la stampa. Adesso il panorama potrebbe cambiare. E anche per il Cavaliere potrebbe maturare finalmente il meritato periodo di pensione.

di Antonio Longo

Comments are closed.