ELEZIONI. Regionali Lazio, Tar boccia lista PDL di Roma. Soddisfazione di MDC

Nella serata di ieri è arrivata la bocciatura del Tar del Lazio per la lista del PDL di Roma che era stata presentata nuovamente grazie al decreto salva-liste. Ora al PDL non rimane che la possibilità di presentare un altro ricorso al Consiglio di Stato. Immediato è arrivato il commento del Presidente del Movimento Difesa del Cittadino, Antonio Longo, che assieme alla lista Emma Bonino-Marco Pannella, al partito Sinistra Ecologia e Libertà ed al presentatore della lista del Pd, Francesco Pieroni, si era costituito parte civile.

"Sono davvero soddisfatto che il Tar abbia accettato le motivazioni che abbiamo esposto contro il ricorso della lista PDL – ha dichiarato Antonio Longo -. Come cittadino elettore di Roma mi sono costituito in giudizio perché le regole devono valere per tutti, dal più grande partito alla più piccola formazione politica. Inoltre, è davvero stucchevole che dopo i vari ricorsi alle varie giurisdizioni, tutti respinti, non si vogliano accettare le decisioni tutte concordi nel giudicare come non presentata la lista. Invece di riconoscere gli errori fatti e chiedere scusa ai loro stessi elettori – ha concluso Longo – il PDL cerca di ribaltare l’evidenza dei fatti, ormai certificati da non si sa più quanti gradi di giudizio".

Comments are closed.