EMERGENZA INCENDI. Guido Bertolaso nuovo Commissario

Guido Bertolaso è stato nominato dal Governo "Commissario delegato per il superamento del contesto emergenziale". La nuova figura è stata predisposta al fine di provvedere ai primi interventi urgenti, come il soccorso alla popolazione e la rimozione delle situazioni di pericolo. Per fronteggiare tempestivamente i danni, il Commissario "si avvale" – affinché agiscano concretamente – "dei Presidenti delle Regioni o dei Prefetti delle Province interessate" (i cosiddetti "soggetti attuatori").

Tra le responsabilità affidate al Commissario, "per tramite dei soggetti attuatori", anche il sostegno alla popolazione già colpita dagli incendi. Sono previsti, infatti, contributi che vanno dai 100 ai 400 euro per ogni componente del nucleo familiare abitualmente e stabilmente residente nell’abitazione distrutta in tutto o in parte. Il limite massimo di 500 euro è previsto in casi particolari, vale a dire la presenza di componenti anziani del nucleo (superiori ai 65 anni) oppure soggetti portatori di handicap.

Un primo stanziamento di 5 milioni di euro, quindi, è previsto per "assicurare il ritorno alle normali condizioni di vita della popolazione colpita": previsti contributi per le abitazioni distrutte o danneggiate (che possono arrivare, rispettivamente, fino a 30.000 euro nel primo caso e a 15.000 nel secondo), ma anche indennizzi per chi ha perduto il lavoro o è stato danneggiato nella sua attività lavorativa.

Comments are closed.