EMERGENZA INCENDI. Presto il catasto delle aree bruciate sarà una realtà

"Entro la fine di ottobre sarà completato il catasto delle aree bruciate" ha spiegato Guido Bertolaso che ha chiarito che per finanziare l’ordinanza sono stati stanziati 5 milioni a titolo di anticipo. Al riguardo – fa sapere Legambiente – l’associazione ha stimato da tempo quello che è il numero dei comuni inadempienti: in un rapporto realizzato insieme alla Protezione Civile, Legambiente evidenzia come il 76% non abbia messo in pratica la mappatura delle aree percorse dal fuoco così come previsto dalla legge, con un record negativo in Sicilia: nessun comune ha fatto il suo dovere.

Secondo Cittadinanzattiva, invece, il provvedimento del Ministro Amato porta finalmente un elemento di chiarezza: se le autorità locali saranno inadempienti, la responsabilità passerà alle Regioni e ai Prefetti, permettendo così al Dipartimento nazionale della Protezione civile di lavorare al meglio.

Comments are closed.