ENERGIA. 25 marzo, a Roma la prima “Giornata del Sole”

Domenica 25 marzo a Piazza Campo de’ Fiori dalle 10.00 alle 18.00: la prima tappa dell’iniziativa "Le Giornate del Sole" promosse da Enel, Cittadinanzattiva, Legambiente, Movimento Difesa del Cittadino e Unione Nazionale Consumatori per sensibilizzare e informare i cittadini sull’uso "intelligente" dell’energia elettrica e delle fonti rinnovabili. Nel corso della giornata saranno distribuite 15.000 lampade a basso consumo (fluorescenti compatte) che durano 8 volte di più e consumano l’80% in meno delle tradizionali lampadine ad incandescenza e 5.000 i kit di economizzatori idrici (o "rompigetto") che riceveranno in omaggio tutti i cittadini che parteciperanno all’iniziativa,

Presso gli stand, allestiti per l’occasione, saranno fornite informazioni e distribuite anche due guide pratiche: una sull’efficienza e risparmio energetico e l’altra sul fotovoltaico e solare termico. La prima spiega come utilizzare l’energia in modo più razionale (con suggerimenti utili riguardanti acqua, elettrodomestici, etichette di consumo, illuminazione e riscaldamento) per contribuire al miglior equilibrio del sistema elettrico nazionale e dell’ambiente, ottenendone in più un beneficio in bolletta. La seconda, come dotarsi di un impianto fotovoltaico o solare termico sfruttando gli incentivi previsti dalle nuove norme e come attivare il cosiddetto ‘conto energia’.

La campagna "Giornate del Sole" toccherà 25 piazze sparse su tutto il territorio nazionale fino a settembre. Nuove Giornate del Sole a Roma sono previste nell’ambito della fiera "Park Life" che si terrà tra il 19 e il 22 aprile. Per sensibilizzare chi non potrà essere in piazza, Enel con Enel.si e le associazioni partner dell’iniziativa hanno creato un sito Internet dedicato, della prima rete nazionale on line di informazione focalizzata su fotovoltaico e solare termico (www.giornatedelsole.it).

"L’iniziativa delle "Giornate del Sole" che vede insieme per prima volta consumeristi e ambientalisti – ha sottolineato Francesco Starace, Direttore della Divisione Mercato di Enel, si inscrive nella strategia di Enel mirata a promuovere presso i clienti comportamenti "virtuosi" per risparmiare energia e sviluppare l’utilizzo delle fonti rinnovabili, come il solare fotovoltaico. Senza dimenticare che proprio un uso più consapevole dell’energia è la più importante "fonte rinnovabile" di cui disponiamo, capace, da sola, di ridurre almeno del 20% le emissioni di anidride carbonica in atmosfera. Il grande piano d’investimenti per oltre 4 miliardi di euro che abbiamo da poco lanciato contempla proprio la realizzazione di nuovi impianti che utilizzano fonti rinnovabili e la ricerca e sperimentazione di tecnologie amiche dell’ambiente."

"Questa ultima Domenica di blocco totale a Roma sarà dedicata al risparmio energetico e alle fonti rinnovabili. – dichiara Cristiana Avenali, Direttrice di Legambiente Lazio- Ormai è evidente lo stretto legame tra mutamenti climatici e attuali modelli energetici e di trasporto, allora è evidente che la via obbligata per vincere la lotta al cambiamento del clima è quella del risparmio energetico e delle fonti rinnovabili, che è anche un’azione fondamentale per ridurre l’inquinamento urbano, insieme a interventi per la mobilità sostenibile."

"Come consumatori – ha detto Antonio Longo, Presidente del Movimento Difesa del Cittadino – siamo convinti che al risparmio deve accompagnarsi un utilizzo più intenso delle fonti alternative e in particolare del sole. Questo progetto ci ha convinto subito, perchè mette insieme Enel, ambientalisti e utenti con l’obiettivo comune di far fare al nostro Paese un passo in avanti verso un consumo più consapevole dell’energia".

 

Comments are closed.