ENERGIA. Accesso alle reti, Autorità sanziona 4 società di distribuzione

L’Autorità per l’energia ha irrogato sanzioni per un totale di 409 mila euro a quattro società del servizio di distribuzione gas, per violazione delle norme che prevedono l’accesso alle reti di nuovi venditori per la fornitura a clienti finali. Le società oggetto dei procedimenti sanzionatori sono Ages (con una sanzione di 156.000 euro), ASM Vigevano e Lomellina (45.000 euro), Metanprogetti (132.000 euro) e Ses Reti (76.000 euro).

In particolare, i procedimenti avviati dall’Autorità hanno consentito di accertare che le imprese di distribuzione si erano rifiutate di fornire al nuovo entrante i dati relativi ai clienti finali richiesti, previsti dalla regolazione dell’Autorità e necessari per dare esecuzione alla nuova fornitura. Il rifiuto ha avvantaggiato le società di vendita appartenenti al gruppo societario delle imprese di distribuzione.

Comments are closed.