ENERGIA. Accordo Enel.si e Legacoop per promuovere il fotovoltaico

Accordo fra Enel.si e Legacoop per la promozione delle fonti energetiche rinnovabili presso gli associati della lega delle cooperative. Il progetto si chiama Coopsole e prevede che gli associati potranno investire nella produzione di energia anche senza avere a disposizione un sito per realizzare un impianto fotovoltaico: sarà infatti possibile avere quote di impianti fotovoltaici. Lo rendono noto in un comunicato congiunto Enel.si e Legacoop. Coopsole "prevede la creazione di una o più società, in forma cooperativa, per la progettazione, realizzazione e gestione di impianti fotovoltaici per produrre energia elettrica dal sole".

La formula del progetto è innovativa perchè gli associati Legacoop potranno investire nell’energia pulita acquistando quote degli impianti che saranno realizzati. L’investimento sarà poi remunerato in proporzione alla quota di partecipazione acquisita e alla producibilità dell’impianto grazie al Conto Energia, il meccanismo di incentivazione varato dal Governo nel 2005 per agevolare il ricorso alle fonti rinnovabili di energia e contribuire alla riduzione delle immissioni di anidride carbonica nell’atmosfera. Fra i settori interessati al progetto ci sono le cooperative di abitanti interessate a usare spazi come giardini, parcheggi e parchi per la produzione di energia rinnovabile. Si sta studiando inoltre l’ipotesi di impiegare terreni agricoli inutilizzati, di proprietà di cooperative, soprattutto nelle regioni meridionali ad alta insolazione.

Comments are closed.