ENERGIA. Agevolazioni risparmio energetico, dal 15 gennaio si presentano le domande

Dal 15 gennaio sarà possibile presentare la domanda per ottenere la detrazione fiscale del 55% relativa ai lavori eseguiti per il risparmio energetico. La pratica deve essere presentata on-line e comporta una serie di difficoltà legate all’inserimento dei dati richiesti. Per completare correttamente i moduli, entro la scadenza prevista, sarebbe così necessario avere la competenza di un architetto, di un ingegnere, di un avvocato e di un commercialista. A fronte di ciò Confconsumatori di Genova mette a disposizione un servizio di consulenza ed assistenza per la gestione della pratica.
La procedura prevede infatti la necessità di calcoli e valutazioni particolarmente complessi: è richiesta infatti l’estrapolazione di alcuni dati che devono essere desunti dal certificato energetico e dalle relazioni di calcolo che conducono allo stesso. E’ necessario altresì completare i modelli on-line con elementi tecnici propri dell’edificio e delle strutture e degli impianti; è richiesto l’inserimento di indicazioni riferite alla normativa di settore, differente a seconda della tipologia di intervento; infine devono essere specificati singole voci di costo dei lavori, così da potersi calcolare l’entità della detrazione.

Comments are closed.