ENERGIA. Altroconsumo diffida 5 società: clausole vessatorie nei loro contratti

Altroconsumo ha diffidato cinque società fornitrici di energia elettrica: Acea, A2A, E.on, Italcogim e Sorgenia per la presenza di presunte clausole vessatorie nei loro contratti. "Si tratta di clausole che impongono al cliente obblighi troppo pesanti o limitano i suoi diritti, creando uno squilibrio tra chi offre e chi usa il servizio" denuncia l’Associazione che aggiunge: "Se in un tempo congruo non riceveremo risposta o le nostre richieste non saranno accolte, il passo successivo sarà un’azione inibitoria in giudizio".

Altroconumo invita i consumatori a leggere bene il contratto prima di sottoscriverlo e ricorda: "Su indicazione del Garante, insieme al contratto devono essere consegnate due schede, una sugli obblighi dei venditori, una per il calcolo della spesa complessiva di un cliente-tipo".

Per saperne di più, clicca qui

Comments are closed.