ENERGIA. Antitrust europeo multa 11 società per cartello

L’Antitrust europeo ha comminato una multa da 750 milioni di euro a undici gruppi attivi nel settore dell’elettricità, accusati di aver fatto cartello e di restringere la concorrenza. Si tratta della multa più elevata di tutti i tempi. Le società coinvolte sono Abb, Areva, Fuji, Hitachi, Japan Ae, Power Systems, Mitsubishi Electric, Schneider, Siemens, Toshiba e VA Tech. In particolare il cartello che questi undici gruppi avevano costituito riguarda il settore delle attrezzature pesanti utilizzate per controllare i flussi energetici. La sanzione più salata è quella comminata alla Siemens (oltre 396 milioni).

Comments are closed.