ENERGIA. Autorità avvia nuova fase di ispezioni per accertare qualità servizio

Al via la nuova fase di accertamenti sul gas naturale fornito ai cittadini attraverso le reti di distribuzione locali e sulla qualità del servizio di distribuzione. L’Autorità per l’energia elettrica e il gas ha infatti definito l’ulteriore campagna annuale di controlli per la sicurezza e la tutela dei consumatori. Sono 57 le verifiche che verranno effettuate nella seconda metà di quest’anno ed entro il settembre 2008 dall’Autorità stessa, in collaborazione con il "Nucleo Speciale Tutela Mercati" della Guardia di Finanza e la "Stazione Sperimentale per i Combustibili".

Controlli sulla qualità del gas naturale
Nel dettaglio, sono 50 i nuovi controlli programmati sulla qualità del gas. Le ispezioni presso i distributori riguarderanno il potere calorifico, il grado di odorizzazione e la pressione di fornitura, tutti elementi determinanti ai fini della qualità del gas e della sicurezza.

L’attività di controllo della qualità del gas è iniziata fin dal 2004, con circa 50 verifiche annuali, concentrate nel periodo di massimo utilizzo del gas, ovvero nel periodo ottobre – aprile.
Questi i risultati finora emersi:

  • potere calorifico superiore: i valori misurati sono risultati conformi al "Codice di rete di trasporto" e al Decreto del Ministero dello Sviluppo economico 19 febbraio 2007;
  • grado di odorizzazione: sono stati accertati 7 casi di violazione della legge n. 1083 del 1971 sul grado minimo di odorizzazione che, se violato, comporta anche conseguenze penali;
  • pressione : nel corso campagna 2004-05 è stato accertato che un impianto presentava una pressione relativa del gas non conforme alla legislazione e normativa vigente in materia.

 

Controlli sulla qualità commerciale del servizio e per la sicurezza
Saranno 7 i nuovi controlli a campione sulla qualità commerciale del servizio e per la sicurezza, da attuarsi entro marzo 2008. Si tratta di controlli aggiuntivi rispetto a quelli eventualmente attivati a seguito di segnalazioni o denunce, e riguardano il rispetto degli obblighi di servizio imposti agli esercenti dall’Autorità e l’attuazione da parte dei distributori delle disposizioni contenute nel "Testo integrato della qualità dei servizi gas", approvato con la deliberazione n. 168/04.

 

 

Comments are closed.