ENERGIA. Autorità: 100 mila indennizzi automatici ai consumatori nel 2007

"Nel 2007 sono stati riconosciuti ai consumatori oltre 100.000 indennizzi automatici, con pagamento di oltre 7 milioni di euro per disservizi riguardanti i settori elettricità e gas; ciò per mancato rispetto da parte di operatori degli standard introdotti dall’Autorità". È quanto evidenziato oggi da Alessandro Ortis, presidente dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas, nel corso della Relazione annuale sullo stato dei servizi e sull’attività svolta, presentata a Montecitorio.

Sul versante della qualità tecnica del servizio, le interruzioni elettriche senza preavviso e superiori a tre minuti si sono ridotte sia per numero medio (2,16 interruzioni all’anno per cliente) sia per durata complessiva – 58 minuti l’anno per cliente, con un miglioramento del 70% rispetto al 1999. Nel settore gas, invece, "negli ultimi 5 anni – ha detto Ortis – la sicurezza è migliorata, con risultati coerenti con la tipologia di regolazione ed incentivi adottata". Si è ridotto il numero medio nazionale delle dispersioni (meno 27%), delle chiamate di pronto intervento (meno 11%), dei tempi fra chiamata e intervento (35 minuti).

"L’Autorità ha provveduto, anche su istanza delle Associazioni dei consumatori, a rafforzare la regolazione riguardante le richieste di verifica dei misuratori gas avanzate dai consumatori – ha detto Ortis – prevedendo la sostituzione gratuita del misuratore in caso di esito negativo della verifica e stabilendo, da una parte, nuove regole per la ricostruzione dei consumi in base agli esiti della verifica stessa e, dall’altra, agevolazioni per i clienti nel caso i cui il misuratore da sottoporre a controllo risulti vetusto".

Comments are closed.