ENERGIA. Autorità guiderà per altri tre anni il network internazionale dei Regolatori

L’Italia guiderà per i prossimi tre anni il network internazionale dei 315 regolatori per l’energia. All’Autorità per l’energia elettrica e il gas italiana è stata infatti confermata la Presidenza del Comitato di gestione di IERN (International Energy Regulation Network), la piattaforma digitale di comunicazione via internet che a livello mondiale permette di facilitare la raccolta e lo scambio di informazioni, promuovendo la collaborazione fra le Autorità di regolazione per l’energia dei vari continenti. Alla Presidenza del Comitato va Carlo Crea, Segretario generale dell’Autorità italiana. È quanto annuncia oggi l’AEEG.

"Questo ruolo di guida affidato all’Autorità italiana conferma l’impegno e gli interessi del nostro Paese e della UE per un sempre più avanzato coordinamento internazionale dei Regolatori – ha sottolineato il presidente dell’Autorità, Alessandro Ortis – Auspichiamo che questi strumenti continuino a ricevere anche il sostegno delle Istituzioni e degli operatori, primi beneficiari delle attività svolte dal network IERN".

Comments are closed.