ENERGIA. Black out del 28 settembre 2003, Authority conclude istruttoria formale

L’Autorità per l’energia elettrica ed il gas ha chiuso le istruttorie formali per il black out del 28 settembre 2003 avviate nei confronti di undici distributori di energia elettrica (AIR Mezzolombardo, AEB Seregno, AEM Cremona, Acegas-Aps Trieste, ASM Brescia, AEM Distribuzione Energia Elettrica Milano, Azienda Energetica Bolzano, ASM Bressanone, Trentino Servizi, ACSM Fiera di Primiero e Deval Aosta). L’Autorità ha accertato l’estraneità delle suddette società ai fatti contestati in quanto per due di esse (Deval e ACSM) i dispositivi di alleggerimento del carico sono regolarmente intervenuti al momento del disservizio, per le rimanenti società, direttamente connesse alla rete di trasmissione nazionale, tali dispositivi a quella data non erano presenti.

Comments are closed.