ENERGIA. Bollette gas, MDC: irregolarità anche per il 2008

Il sistema di fatturazione utilizzato da Eni e dalle altre società che erogano gas è poco trasparente e si riscontrano irregolarità anche nelle bollette 2008 sulla mancata indicazione in fattura della possibilità di rateizzare i pagamenti: è quanto dichiara in una nota stampa il Movimento Difesa del Cittadino (MDC).

"Il sistema di fatturazione utilizzato non solo da Eni, ma anche da tutte le altre società che erogano gas, continua a essere poco trasparente e a contenere numerose irregolarità". Questa la posizione espressa da MDC che ha inoltrato ricorso all’Autorità garante per l’energia elettrica e il gas denunciando anche per il 2008 comportamenti scorretti in relazione alla mancata indicazione in fattura della possibilità di rateizzare i pagamenti, nel caso di letture a conguaglio del contatore – spesso causa di importi particolarmente elevati – risalenti agli anni termici 2005-2006 e 2006-2007.

"Chiediamo – comunica l’avvocato Francesco Luongo – sanzioni pesanti non solo per ENI ma anche per gli altri distributori, che sembrano vedere perfino il diritto alla rateizzazione dei pagamenti fumo negli occhi. Addirittura Eni Gas starebbe informando gli utenti che vogliono esercitare questo diritto, che la compagnia accorderebbe la rateizzazione solo una tantum. Ciò in palese violazione della delibera AEEG n. 229/01".

Comments are closed.