ENERGIA. Bolzano, CTCU scrive al Sindaco: poca trasparenza sulle offerte del mercato locale

Il Centro Tutela dei Consumatori e degli Utenti di Bolzano scrive una lettera aperta al Sindaco di Bolzano e al sindaco di Merano in merito ad una situazione poco trasparente del mercato elettrico locale. Già a settembre 2009 il CTCU aveva stigmatizzato la mancanza delle offerte commerciali dei 2 importanti venditori di energia del mercato locale, sul calcolatore on line dell’Autorità per l’energia elettrica ed il gas, il "Trovaofferte". Mentre Seltrade ha pubblicato la propria offerta sul sito dell’Autorità, Azienda Energetica Trading Srl non l’ha ancora fatto.

Il CTCU critica questo atteggiamento, "rilevando come non sia per nulla trasparente decidere di sottrarsi ad un così importante confronto tariffario, che costituisce un’ormai imprescindibile strumento di valutazione delle offerte commerciali di energia anche per i consumatori locali". "Si vuole forse nascondere qualcosa?" chiede il CTCU "Oppure l’offerta non è poi così interessante e conveniente per l’utenza locale?"

L’Associazione invita i due Sindaci, quali rappresentanti delle rispettive Amministrazioni comunali in seno ad Azienda Energetica, a pretendere che i vertici di Azienda Energetica Trading Srl provvedano da subito a rendere pubblica sul Trovaofferte la propria offerta del mercato libero dell’energia. "Non si tratta di una semplice facoltà o libertà di poterlo o meno fare, ma di un’opportunità e forse anche di un dovere, per il bene di tutta la cittadinanza interessata. Crediamo, infatti, che anche in questo caso l’interesse pubblico ad una corretta e trasparente informazione debba prevalere sulle diverse scelte, spesso arbitrarie e non sempre comprensibili, di amministratori e dirigenti di aziende ancora in mano pubblica".

 

 

Comments are closed.