ENERGIA. Bonus, Anci: c’è tempo fino al 30 giugno per retroattività delle agevolazioni

C’è ancora una settimana di tempo per presentare la domanda per il Bonus Sociale per l’energia elettrica. Scade infatti il 30 giugno prossimo il termine entro il quale richiedere al proprio Comune di residenza i benefici del bonus per il 2008. Oltre tale data, si potranno richiedere agevolazioni solo per il 2009 e per gli anni a venire. È quanto comunica l’Anci (Associazione nazionale comuni italiani) rilevando che secondo i dati Ancitel (la società che supporta le pubbliche amministrazioni locali nella gestione dei processi di innovazione tecnologica), sono quasi un milione le pratiche presentate dalle famiglie italiane. Il Bonus Energia a favore dei cittadini "in condizioni di disagio fisico o economico", ha quindi già prodotto un risparmio complessivo tra i 60 e 150 milioni di euro.

"Il Progetto Sgate (Sistema di Gestione delle Agevolazioni Tariffe Elettriche) rappresenta – ha dichiarato Osvaldo Napoli, vice presidente Anci e presidente Ancitel – un importante passo avanti verso la semplificazione del sistema burocratico poiché, essendo basato sul collegamento diretto tra cittadino, Comune e distributore di energia, consente di sveltire le pratiche e semplificare l’applicazione dei benefici previsti per legge per quanti versano in condizioni di disagio. La tecnologia e l’innovazione al servizio del welfare: Sgate rappresenta un primo passo verso un sistema integrato flessibile e fruibile anche per le future agevolazioni".

Comments are closed.