ENERGIA. Call center, Autorità: migliora la qualità

Elettricità e gas: migliora la qualità dei call center delle aziende. Sono in diminuzione i tempi di attesa al telefono, le risposte sono diventate più chiare e anche gli operatori dimostrano maggiore cortesia. È quanto rileva la nuova graduatoria di merito sul livello di servizio offerto dai numeri verdi dei maggiori venditori di elettricità e gas, elaborata dall’Autorità per l’energia elettrica e il gas e relativa al semestre gennaio-giugno 2010.

In particolare, 20 delle 30 società monitorate hanno ottenuto un punteggio più alto rispetto alla precedente rilevazione; inoltre, la media ponderata dei punteggi globali, assegnati alle diverse aziende in base a parametri fissati dall’Autorità, è di 82,81 punti rispetto ai 53 punti della graduatoria di merito del novembre 2009. I primi sei venditori che hanno ottenuto i punteggi più alti nella classifica sono Linea Più Spa, Eni Spa, Enel Energia Spa, Hera Comm Srl, A2A Energia Spa e Sgr Servizi Spa.

La graduatoria si basa sull’analisi dei call center delle aziende di vendita con oltre 50.000 clienti. I punteggi vengono assegnati ai singoli numeri verdi delle società e riferiti ai livelli di qualità raggiunti dai servizi offerti ai consumatori, come la disponibilità di linee telefoniche, i tempi di attesa, la chiarezza delle risposte, la cortesia e la capacità di risolvere il problema prima possibile.

Per il presidente dell’Autorità Alessandro Ortis, servono ulteriori sforzi per migliorare ancora. Commenta infatti Ortis: "Si tratta di segnali confortanti, a conferma di un trend positivo, frutto di una regolazione che ha introdotto premi e sanzioni e che incentiva i miglioramenti della qualità dei servizi a favore dei consumatori. I servizi di call center sono uno strumento importante per un buon rapporto con i consumatori: perciò, da parte delle aziende di vendita, sono necessari ulteriori sforzi per rendere questi servizi sempre più fruibili e migliori. La pubblicazione della nostra graduatoria è uno strumento trasparente che stimola la competizione anche in tema di rapporti con i cittadini".

Comments are closed.