ENERGIA. Catricalà nominato Presidente dell’Autorità per l’energia

Oggi il Consiglio dei Ministri ha avviato la procedura per la nomina dei nuovi componenti dell’Autorità per l’energia elettrica ed il gas. La nomina di Presidente è andata ad Antonio Catricalà. Gli altri quattro commissari nominati sono: il consigliere di Stato Luigi Carbone, il dott. Guido Pierpaolo Bortoni, la prof.ssa Valeria Termini e il dott. Alberto Biancardi. Ora la parola spetta alle commissioni parlamentari e servono i due terzi per ufficializzare le cariche.

La nomina di Catricalà, ha scatenato le reazionipositive delle Associazioni dei consumatori. "Il mercato dell’energia avrà bisogno di Antonio Catricalà per assicurare un maggior rispetto dei consumatori attualmente esposti al marketing aggressivo delle imprese che operano nel mercato liberalizzato". E’ il commento di Massimiliano Dona, Segretario Generale dell’Unione Nazionale Consumatori, che sottolinea il buon lavoro svolto anche dal presidente uscente, l’Ingegnere Alessandro Ortis, al quale, "si deve una rilevante attività di aiuto verso l’accrescimento delle consapevolezza del consumatore in un settore che ha per oggetto la fornitura di un servizio che ha una rilevante complessità tecnica". "L’Unione Nazionale Consumatori – conclude Dona – augura ad Antonio Catricalà un buon lavoro nel suo nuovo ruolo ed auspica che l’Autorità Antitrust non resti troppo a lungo senza un nuovo presidente".

Apprezzamento espresso anche dal Movimento Difesa del Cittadino (MDC): "Siamo fiduciosi che continuerà a vigilare a tutela dei diritti degli utenti come ha fatto all’Antitrust e come ha fatto anche il membro uscente, Ortis, finora. A entrambi rivolgiamo un ringraziamento sentito per l’operato di questi ultimi anni".

Secondo il Codacons Antonio Catricalà è sicuramente la persona giusta per guidare l’Autorità per l’energia, e fin da ora gli facciamo i nostri migliori auguri. "La nostra speranza – afferma il presidente Codacons, Carlo Rienzi – è che Catricalà si batta perché le tariffe luce e gas registrino in futuro una progressiva diminuzione, e perché le bollette degli italiani siano sempre meno salate. Per far ciò, è importante che il nuovo presidente dell’Autorità assicuri un mercato realmente libero e concorrenziale, dove gli operatori si facciano guerra a suon di sconti e promozioni, e dove il consumatore veda rispettati pienamente i propri diritti".

"Bene la nomina di Catricalà come Presidente dell’Autorità per l’Energia, anche se, come già espresso, lo avremmo preferito alla guida della Consob. Non abbiamo dubbi che, con questo autorevole incarico, proseguirà il percorso positivo già avviato dal suo predecessore Ortis". Lo dichiarano Rosario Trefiletti ed Elio Lannutti, Presidenti di Federconsumatori e Adusbef – Adesso rimaniamo in attesa della nomina dell’importante ruolo di Presidente dell’Antitrust che, per la sua delicatezza ed importanza, deve essere ricoperto da una persona di specchiata moralità, nonché di grande professionalità, così come avvenuto con la presidenza di Catricalà".

"La nomina di Antonio Catricalà – commenta Lorenzo Miozzi, presidente del Movimento Consumatori – rappresenta una garanzia, visto che ha svolto il suo ruolo di presidente dell’Antitrust con determinazione e con serietà. Riteniamo altrettanto positivo che sia stata ristabilita la pluralità dei membri dell’Autorità con la nomina dei quattro commissari. Questa è l’occasione anche per ricordare l’ottimo lavoro svolto dal presidente uscente, Alessandro Ortis".

Comments are closed.