ENERGIA. CdM approva dl sulla sicurezza energetica nelle isole

Maggiore sicurezza nella produzione di energia elettrica per le grandi isole italiane. In Sicilia e in Sardegna, dunque, ci saranno meno rischi di disservizi o black out e i costi per i grandi consumatori di elettricità saranno minori. Lo prevede un decreto legge appena approvato dal Consiglio die Ministri, su proposta del ministro dello Sviluppo Economico, Claudio Scajola.

Il decreto introduce per un triennio misure volte a garantire maggiore sicurezza al funzionamento del sistema elettrico nelle isole maggiori, in attesa del completamento delle infrastrutture di trasmissione, che consentiranno il superamento delle criticità ancora esistenti e benefici in termini di prezzo dell’energia per tutti i consumatori.

"Questo intervento – ha spiegato il ministro Scajola – si è reso necessario per fare fronte alla situazione di particolare criticità che si registra in Sicilia e Sardegna dove, da tempo, si verificano numerose situazioni di rischio per la continuità dell’erogazione dell’elettricità, più volte segnalate anche dall’Autorità competente a Governo e Parlamento, rischio che si è ulteriormente accentuato di recente".

Comments are closed.