ENERGIA. Commissione industria Europarlamento: etichetta deve indicare consumo energetico prodotti

Ogni pubblicità che contiene descrizioni tecniche di prodotti quali frigoriferi, lavatrici o forni dovrebbe indicare il consumo energetico del prodotto. I produttori sono dunque obbligati a indicare il consumo di energia nelle etichette energetiche – che orientano la decisione dei consumatori nell’acquisto e nella valutazione dei costi correnti – indipendentemente dal fatto che il prodotti rientri in una classe A oppure in una classe con prestazioni minori. È quanto stabilito dalla Commissione Industria del Parlamento europeo che ha approvato una risoluzione (45 voti a favore e 2 contrari) che sarà sottoposta alla Plenaria del prossimo 21-24 aprile.

Per il futuro, ci dovrà inoltre essere un’etichetta per tutti i prodotti destinati a uso commerciale o industriale che consumano energia. L’obbligo di etichettatura energetica si applicherà inoltre ai prodotti legati all’uso o al consumo di energia, compresi quelli destinati alle costruzioni che in sé non consumano energia ma "hanno un significativo impatto diretto o indiretto" sulla riduzione di energia, come ad esempio la posa di doppi vetri.

LINK: Clicca qui per vedere il documento

Comments are closed.