ENERGIA. Concorrenza e tutela consumatori: Autorità approva Piano strategico triennale

L’Autorità per l’energia elettrica e il gas ha approvato il Piano strategico triennale 2011-2013 con la prima delibera dell’anno. Fra gli obiettivi principali, promuovere la concorrenza, rafforzare la tutela dei consumatori, contribuire a una maggiore competitività del sistema energetico nazionale, migliorare la qualità dei servizi nei mercati dell’energia elettrica e del gas attraverso attività di regolazione e controllo trasparenti ed affidabili. Sono sette le linee guida cui s’ispira la programmazione delle iniziative, che intendono rendere più efficienti i mercati, migliorare la qualità dei servizi infrastrutturali, rafforzare i controlli, diffondere un uso razionale dell’energia, conciliare competitività del sistema e tutela ambientale.

Ha commentato il presidente Alessandro Ortis: "Con la prima delibera dell’anno, tradizionalmente dedicata all’adozione del nuovo Piano Triennale, intendiamo garantire la continuità dell’azione dell’Autorità, pur nelle more della nomina del nuovo Collegio che potrà ovviamente modificare o integrare gli indirizzi strategici da noi oggi doverosamente delineati. Attraverso l’approvazione del Piano abbiamo inteso consolidare il processo di programmazione, ad aggiornamento annuale, adottato negli ultimi sei anni come necessario mezzo gestionale; con ciò mettiamo pure a disposizione di tutti i soggetti interessati uno strumento, di trasparenza e di comunicazione, che consente di conoscere con largo anticipo la nostra agenda".

Fra gli obiettivi del Piano si segnalano quello di sviluppare mercati concorrenziale, di tutelare i clienti dei servizi energetici ("gestire la completa apertura dei mercati lato domanda, anche avviando il superamento del servizio di maggior tutela nel settore elettrico; garantire il servizio universale e tutelare specifiche categorie di clientela; sviluppare i livelli di qualità e sicurezza dei servizi"), di promuovere un uso razionale dell’energia che contribuisca alla tutela ambientale attraverso la diffusione dell’efficienza energetica.

PDF: Piano strategico triennale 2011-2013 (Scenari di riferimento)

Comments are closed.