ENERGIA. Dall’AEEG multe per 2 mln di euro. Consumatori: tutelare gli utenti

"L’ultimo provvedimento dell’Autorità per l’Energia che commina multe per 2 milioni di euro per le bollette "truffaldine" del gas è la testimonianza della piena validità dell’affermazione di due principi che devono essere sempre presenti: il ruolo essenziale delle Associazioni dei Consumatori per il monitoraggio e controllo, affinché le somme pagate dal cliente siano esattamente corrispettive alla merce-energia realmente fornitagli; l’indipendenza dell’Autorità per l’Energia nella funzione di soggetto di tutela della vita sociale ed economica va sostenuta anche fornendole le dotazioni economiche necessarie per esercitare la propria funzione senza limitazioni". È quanto commentano Federconsumatori e Adusbef a fronte delle sanzioni, oltre due milioni di euro, erogate dall’Autorità a 39 imprese che operano nel settore gas per aver inviato ai clienti bollette errate o scorrette.

"Federconsumatori ed Adusbef – concludono le associazioni – chiederanno l’acquisizione degli atti dell’istruttoria per ricavare tutti gli elementi utili ai fini di una valutazione dell’attivazione di una procedura di Class Action a tutela dei danni subiti dai clienti che, da tutta la vicenda, al momento non risultano in alcun modo risarciti".

Comments are closed.