ENERGIA. Educazione sostenibile: una settimana di iniziative in tutta Italia

Eventi in tutta Italia per sensibilizzare giovani e adulti sui temi del risparmio energetico e delle fonti rinnovabili, e per una società più equa e sostenibile. Legambiente aderisce in forze alla Settimana Nazionale di Educazione all’Energia Sostenibile promossa dall’Unesco dal 6 al 12 novembre, con oltre 40 appuntamenti in centri grandi e piccoli di tutte le Regioni d’Italia. Consolidare nel nostro Paese un sistema coerente e stabile di educazione alla sostenibilità è l’obiettivo dell’associazione ambientalista, condiviso con le numerose organizzazioni coinvolte nel calendario di eventi e azioni sul territorio.

La manifestazione, presentata questa mattina in conferenza stampa a Roma, è organizzata nell’ambito del "Decennio ONU di educazione allo sviluppo sostenibile" e patrocinata dalla Commissione Nazionale Italiana UNESCO, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica. Sarà la Conferenza Nazionale per l’Energia sostenibile, il 6 novembre a Roma, ad aprire la settimana di lavori e sensibilizzazione. E il tema dell’energia è il filo che collega i molti appuntamenti organizzati da Legambiente sul territorio per diffondere la cultura della sostenibilità. Punti informativi e attività didattiche nelle scuole, per monitorare i consumi energetici degli istituti, distribuire materiale informativo su risparmio energetico e fonti rinnovabili. Ma anche visite guidate a impianti fotovoltaici e centraline eoliche, centri di sviluppo delle energie rinnovabili di Legambiente sempre aperti, distribuzione di lampadine a risparmio energetico e calcolo dell’impronta ecologica animeranno la settimana dell’Educazione all’energia sostenibile, da Catanzaro a Lodi e Rovigo, passando per Alghero e Ragusa.

"La realizzazione del futuro che ci immaginiamo, sviluppo sostenibile per il pianeta e pace tra i popoli che lo abitano, – dice Roberto Della Seta, presidente nazionale di Legambiente – dipende molto da quali direzioni prenderanno le politiche energetiche e produttive e gli investimenti internazionali. Il nostro è tra i paesi più in ritardo rispetto agli obbiettivi imposti dal Protocollo di Kyoto, la diffusione di comportamenti in grado di invertire rotta in tutti gli aspetti della vita pubblica e privata è un compito fondamentale per le sorti del pianeta, di cui ci dobbiamo assumere le responsabilità".

Tutti gli appuntamenti organizzati da Legambiente per la Settimana dell’educazione all’Energia sostenibile sono consultabili sul sito www.legambiente.com.

 

Comments are closed.