ENERGIA. Fonti rinnovabili, APER contro Basilicata: bloccati gli investimenti

L’Associazione dei Produttori di Energia da fonte Rinnovabile (APER) si oppone all’azione condotta dalla Regione Basilicata che attraverso la Legge Regionale 26 aprile 2007, n. 9 ha di fatto bloccato gli investimenti attualmente in corso nella Regione. La disposizione, infatti, blocca il rilascio delle autorizzazioni di tutti quegli impianti che non rientrano nei limiti della pianificazione regionale risalente al 2001, di fatto già ampiamente coperti dalle iniziative già realizzate. attuando di fatto in maniera surrettizia una "moratoria" su nuovi impianti già dichiarata illegittima dalla Corte Costituzionale.

La legge Regionale condiziona inoltre l’autorizzazione delle iniziative alla stipula di convenzioni regionali per il riconoscimento di compensazioni ambientali già espressamente vietate dalla normativa nazionale nell’ambito del DL 387/03. La Legge Regionale viene interpretata come una netta opposizione alla realizzazione e allo sviluppo delle fonti rinnovabili sul territorio.

Comments are closed.