ENERGIA. Gas, Autorità rinnova fino al 2010 assicurazione per i consumatori

Circa 19 milioni di famiglie continueranno già a godere automaticamente della copertura assicurativa nazionale per incidenti domestici eventualmente dovuti all’uso del gas (infortuni, incendi e responsabilità civile). L’Autorità per l’energia elettrica e il gas ha infatti disposto il rinnovo della assicurazione a favore dei clienti finali civili del gas (distribuito a mezzo di gasdotti locali e reti di trasporto) per il periodo 1 ottobre 2007 – 30 settembre 2010.

I massimali previsti sono di 6.197.483 euro per responsabilità civile verso terzi per ogni cliente finale e per ogni sinistro sia per danni a persone che a cose, anche se appartenenti a più persone; per incendio, è previsto un capitale di 103.292 euro per evento e per immobili (o porzione degli stessi) di proprietà del cliente finale assicurato o in locazione; € 41.317 per evento e per cose mobili di proprietà del cliente finale assicurato. Infine, per infortuni, un capitale di € 129.114 per il caso di morte o invalidità permanente totale, che decresce proporzionalmente in caso di invalidità parziale.

L’istituto ha inoltre integrato la copertura assicurativa con alcuni elementi migliorativi. In particolare, l’Autorità ha dato mandato per:

  • individuare condizioni migliorative relative, ad esempio, alla tempestività dei risarcimenti, ai massimali, ai tempi per la denuncia dei sinistri; tali miglioramenti potranno essere perseguiti in sede di gara pubblica (procedura disposta dall’Autorità a garanzia della miglior convenienza possibile per i consumatori) finalizzata alla scelta della compagnia di assicurazione del prossimo triennio; tutto ciò mantenendo fermo il costo massimo per cliente finale civile, pari a 40 centesimi di euro all’anno.
  • effettuare periodiche campagne di divulgazione a beneficio dei clienti finali civili; campagne finalizzate al miglioramento dei canali di contatto per i consumatori eventualmente coinvolti in incidenti, ed alla più ampia diffusione possibile della conoscenza delle coperture e dei benefici previsti dal contratto di assicurazione di cui già beneficiano i consumatori civili.

Comments are closed.