ENERGIA. Gas, al via incentivi e penalità per contenere i consumi industriali

In arrivo incentivi per la riduzione dei consumi di gas da parte dei clienti industriali, per contribuire all’equilibrio del sistema in caso di eventuali criticità nelle forniture il prossimo inverno. Lo ha stabilito un provvedimento emanato i giorni scorsi dall’Autorità per l’energia, in attuazione del decreto del Ministero dello Sviluppo economico dell’11 settembre 2007.

Il sistema si applicherà a tutti i soggetti obbligati alla riduzione dei consumi identificati dal decreto ministeriale, prevalentemente i grandi clienti industriali allacciati alla rete di trasporto di gas. Il meccanismo prevede due differenti livelli di premio: uno, più elevato, riguarda coloro che saranno disponibili a ridurre i consumi in via prioritaria, aderendo volontariamente alla cosiddetta "prima linea di intervento"; l’altro, più basso, sarà per chi dovrà ridurre i consumi solo in un secondo tempo ("seconda linea di intervento"). Sono inoltre riconosciuti compensi alle imprese di vendita di gas per gli oneri connessi alle attività di coinvolgimento dei loro clienti finali in misure di contenimento dei consumi. Le penali saranno invece applicate, in modo proporzionale alla "linea" di appartenenza scelta, a tutti i soggetti che non rispetteranno l’obbligo di contenimento dei consumi. Gli oneri derivanti dall’attuazione del provvedimento per il contenimento dei consumi di gas saranno addebitati a tutti clienti finali.

Comments are closed.