ENERGIA. Il GSE consulente per la PA, atto di indirizzo di Scajola

Energia "intelligente" per le Pubbliche Amministrazioni non solo per ottenere risparmi, ma anche per l’utilizzo delle fonti rinnovabili secondo criteri di efficacia ed efficienza. E’ quanto prevede un "atto di indirizzo" appena emanato dal ministro dello Sviluppo Economico, Claudio Scajola, in esecuzione della Legge Sviluppo, con cui si consente alle Pubbliche Amministrazioni di rivolgersi al GSE-Gestore dei Servizi Elettrici SpA per ottenere servizi specialistici in campo energetico.

Il ministro Scajola ha detto che "con questo atto di indirizzo si dispone un ulteriore passo per lo sviluppo delle fonti rinnovabili e la diffusione del risparmio energetico anche nell’utenza pubblica. Grazie al nuovo ruolo di consulente energetico del GSE, infatti, le Pubbliche Amministrazioni potranno così contribuire attivamente al conseguimento degli obiettivi della politica energetica del Governo Berlusconi".

Comments are closed.