ENERGIA. Integrazione dei mercati elettrici europei: a Milano il Miniforum dell’Authority

L’Autorità per l’energia elettrica e il gas ha organizzato a Milano, presso il Palazzo delle Stelline, il Miniforum sulle priorità nella regolazione per l’integrazione dei mercati elettrici della regione Centro-Sud Europa (comprendente Austria, Francia, Germania, Grecia, Slovenia, Italia e Svizzera).

Durante il Miniforum della regione Centro-Sud Europa sono state studiate alcune soluzioni ad interim per il 2007, ed avviati i lavori per il coordinamento complessivo dei mercati a partire dall’anno 2008. In particolare, è stata verificata la convergenza di approccio per:

  • l’allocazione congiunta di capacità transfrontaliera su ciascuna frontiera nel 2007, attraverso meccanismi di mercato;
  • l’adozione di procedure flessibili per un utilizzo efficiente della capacità allocata;
  • l’attivazione di mercati secondari per la rivendita di capacità d’interconnessione, destinata all’import/export transfrontaliero di energia elettrica

Al Miniforum, oltre ai Regolatori della regione Centro-Sud Europa, hanno partecipato i rappresentanti: della Direzione Generale Energia e Trasporto della Commissione Europea; dei Governi nazionali; dei gestori di rete e delle borse elettriche nazionali della regione; delle organizzazioni europee di settore Eurelectric (Union of the Electricity Industry), Efet (European Federation of Energy Traders), ed EuroPEX (Association of European Power Exchanges). Tra le organizzazioni invitate anche l’Ifiec (International Federation of Industrial Energy Consumers); per la prima volta ha partecipato anche E-trans, il neo-Transmission System Operator della Svizzera.

 

Comments are closed.