ENERGIA. MDC lancia appello a MSE: rinnovare il collegio dell’Autorità

Il settore dell’energia non può rimanere senza un’azione regolatoria: per questo il Movimento Difesa del Cittadino ha lanciato un appello al ministro dello Sviluppo economico perché avvii al più presto la procedura di rinnovo del Collegio dell’Autorità per l’energia, composto attualmente da Alessandro Ortis e Tullio Fanelli, che scade il 15 dicembre. "Se non venissero indicati 5 nomi, – dichiara MDC – su cui le Commissioni parlamentari devono poi esprimersi a maggioranza qualificata, si rischierebbe un blocco delle attività e dei provvedimenti di vigilanza che questa Autorità garantisce nell’interesse del Paese e dei consumatori: il settore energetico non può e non deve rimanere senza una efficace azione regolatoria".

Comments are closed.